Assisi – La Basilica di Santa Maria degli Angeli

Info generali

Pio V a conclusione del Concilio di Trento, volle la costruzione della basilica, sia per riconoscere l’importanza dell’Ordine dei Frati Minori sia per accogliere i pellegrini che tuttora vi affluiscono in occasione dell’Indulgenza della Porziuncola (1-2 agosto) voluta dallo stesso S. Francesco.

Di notevole interesse artistico ma soprattutto religioso legate alla vita del Santo sono le cappelle della Porziuncola e del Transito, ed il Roseto.

Nella Porziuncola, risalente al X-XI sec. E concessa a S. Francesco dai Benedettini, il santo comprese la vocazione all’annuncio del Vangelo, accolse S. Chiara alla vita consacrata, stabilì la dimora della prima Fraternità, ottenne il Perdono di Assisi.

Il Roseto è il luogo della tentazione e della vittoria testimoniata dalle rose senza spine tuttora presenti.

La Cappella del Transito è la cella dell’infermeria dove S. Francesco, la notte del 3 ottobre 1226, accolse cantando Sorella morte.


Altre info

  • Orario del Santuario:  
    • Feriali: 6.15-12.40 e 14.30-19.30
    • Festivi: 6.45-12.50 e 14.30-19.30
    • L’ingresso alla Basilica è consentito fino a 10 minuti prima della chiusura e la Cappella del  Transito non è visitabile durante le celebrazioni eucaristiche.


Altri luoghi dello stesso percorso

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi