Valfabbrica – Chiesa di Coccorano

Info generali

La chiesa sorge su un ampio pianoro ed è stata recentemente restaurata. La Chiesetta attuale, il cui titolare è S. Antimo, ha l’abside ad oriente, su cui è eretto il campaniletto a croce, non è distante dalle vestigia del castello. Il conte Jacopo fu fervente ammiratore di San Francesco e lo accolse spesso nel suo castello, del quale oggi restano pochi ruderi. Coccorano insieme a Giomici e Biscina costituivano una rete di castelli sorti nel Medioevo a guardia dei confini tra Gubbio, Perugia e Assisi. Più a valle si trova “la Barcaccia” che secondo gli storici locali era il punto dove San Francesco attraversava il fiume Chiascio su una zattera.

Nei pressi è ancora visibile un’antica chiatta che può dare un’idea di quella dell’epoca di San Francesco. Risalendo verso Gubbio si trova invece la Chiesa di Caprignone, altro luogo fortemente legato alla memoria di San Francesco lungo un’antica strada municipale. Tutti i luoghi citati si possono scoprire a piedi e in bicicletta perché collegati dalla Via di Francesco.


Altre info


Altri luoghi dello stesso percorso

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi