https://www.stradadifrancesco.it/wp-content/uploads/2018/04/header-itinerari-2.jpg

I luoghi Francescani

Apiro – Abbazia di S. Urbano sull’Esinante

L' Abbazia di Sant’Urbano sorge isolata sulla sponda sinistra del torrente Esinante, affluente del fiume Esino. La data della sua fondazione è ascrivibile al X-XI secolo, essendo citata per la prima volta in una Convenzione del 1033 stipulata con l'abate di San Vittore delle Chiuse. La facciata è conservata solo nella parte centrale con portale a risalti e lunetta di scarico.

Read more

Moie di Maiolati Spontini – Abbazia di S. Maria delle Moie

L'abbazia romanica di Santa Maria delle Moie fu fondata probabilmente all'inizio dell'XI sec. dalla famiglia Attoni-Alberoni-Gozoni come monastero privato. Poiché l’abbazia sorgeva in una zona paludosa (moja) vicino al corso del fiume Esino, essa fu denominata “delle Moie”. Si tratta di una costruzione romanica composta dalla chiesa e dall'avancorpo.

Read more

Monte Roberto – Abbazia di Sant’Apollinare

Sorge sull’area ipotizzata come luogo dell’antica Planina, i cui resti vennero utilizzati per la costruzione. Con tutta probabilità è la più antica abbazia della Vallesina. La sua origine si può far risalire a qualche secolo prima del Mille, collegata alla primitiva immigrazione di monaci nella valle dell’Esino e legata, per la dedicazione al santo vescovo di Ravenna, al dominio ravennate-bizantino del sec. VI-VII in un territorio divenuto poi zona di confine tra Bizantini e Longobardi.

Read more

Staffolo – Chiesa e Fonte di San Francesco

La chiesa di San Francesco al Musone fu eretta nel 1796 da una famiglia staffolana come ex voto per le miracolose guarigioni attribuite all’acqua che scaturisce ancora oggi da una fonte inglobata nella struttura. A questa fonte la tradizione vuole si sia dissetato san Francesco con il fido frate Egidio durante la predicazione lungo il cammino verso Ancona nell’anno 1210. Nelle pareti interne della chiesa sono appese numerose testimonianze di una devozione popolare che perdura sino ai giorni nostri.

Read more

Cingoli – Chiesa di S. Francesco di Cingoli

La chiesa di S. Francesco fu costruita, secondo una tradizione locale, poco dopo la morte del Santo. Dell'edificio originario rimangono le pareti laterali, costruite con blocchi di arenaria ben squadrati e combacianti e il portale, rimosso dalla facciata, è collocato nella parte destra in occasione dell'ultima ricostruzione. Prima della ricostruzione settecentesca la chiesa possedeva dieci altari, dell'ultimo dei quali, alla destra, rimane un disegno del conte N. Vannucci (1670).

Read more

Jesi – Chiesa S. Marco, ex S. Francesco

A San Francesco, di passaggio nella Marca, all'inizio del sec. XIII, gli jesini avrebbero offerto una antica chiesa benedettina dedicata a San Marco. Di detta chiesa si parla ripetutamente nella seconda metà del sec. XIII, e la si dice appartenente ai frati minori. Questi si erano stanziati a Jesi, nella prima metà del secolo, esercitandovi un ruolo importante.

Read more

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi